FAINPLAST RUGBY ASCOLI DOMENICA TUTTI IN CAMPO

Under 16

under 16

Under 16Domenica 14 ottobre inizia il campionato  anche per la Under 20  ore 12.30 e per la Under 16, ore 11.00 mentre la Seniores dopo la bella prova di domenica con il  Cus Ancona  gioca in trasferta contro il Sena Rugby.

 

Calcio d’inizio alle ore 11,00 al Fainplast Rugby Arena Campo Aurini, vicino Centro Commerciale al Battente per la partita inaugurale della categoria Under 16 allenata da Sandro Simonetti, affiancato dal prof. Fabrizio Ciavatta 

La squadra di casa affronterà in questa prima gara ufficiale il Rugby Club San Benedetto, una compagine di grande tradizione ed elevato spessore tecnico.

Nella formazione ascolana militano diversi ragazzi che lo scorso anno si sono distinti nel campionato under 14 alcuni dei quali reduci dalla partecipazione nella Selezione Marchigiana domenica scorsa ad Avezzano per il Festival delle Regioni.

La formazione di Simonetti con l’innesto di questi ragazzi è diventata numericamente al livello delle più blasonate marchigiane, vale a dire Pesaro e Jesi, tecnicamente si notano dei margini di crescita importanti, come già riscontrato nelle partite amichevoli, ma il campionato si sa  è  un’altra cosa, staremo a vedere.

La Under 20 seguirà alle ore 12,30,  contro Unione Rugby Samb, Marcello Ferranti che ha seguito tutto il pre-campionato di questa squadra si appresta a collaborare con l’allenatore Franco Spaletra, giocatore che ha militato in Serie A (Aquila e Modena) e che ha già collaborato con l’Ascoli Rugby.

Con questo nuovo allenatore  la Società Ascolana ha completato  finalmente il quadro tecnico cosi’ Marcello Ferranti potrà dedicarsi  finalmente alla Seniores anche se questa collaborazione rimarrà sempre  in piedi in quanto da regolamento alcuni ragazzi possono essere inpiegati sia con la 20 che con la Seniores.

La Seniores come dicevamo dopo la bella vittoria di domenica scorsa sarà impegnata in trasferta contro il Sena rugby, bella sfida in quanto il Sena è reduce da una schiacciante vittoria esterna contro il Fabriano.

 

Giancarlo Oresti