Seniores: Fano Rugby vs ARA: 38 a 15 – 13 Aprile 2014

Gara combattuta, sul campo del Fano gli ascolani escono battuti da una squadra di casa cinica e forte. Inizio di gara e primo tempo tutto di marca fanese, i padroni di casa si dimostrano da subito più determinati, supportati da un’ottima condizione

fisica costringono gli ospiti ad una disperata e vana difesa, il Fano penetra per ben 4 volte nell’area di meta ascolana, quattro mete nel primo tempo di cui tre trasformate, 26 a 0. Gli ospiti, tramortiti da tanta furia rientrano in campo per dimostrare che ci sarà da lottare fino alla fine e, così è! Questa volta sono gli ascolani a dimostrare gli attributi, pressano, giocano e vanno in meta per due volte, con le ali Marco Tosti e Luca Celani, replica il Fano con un contropiede micidiale su una delle solite distrazioni ascolane, altra meta non trasformata per i padroni di casa. L’Ascoli torna a pressare, tiene gli avversari sui loro 22, diverse le occasioni sprecate, fino allo spunto devastante della terza linea Daniele Alesi, terza meta per gli ascolani, anche questa non trasformata in mancanza del piede buono di Malloni (fuori per infortunio). Sul finire della gara, nell’ultimo minuto, con un’azione viziata da un netto fuorigioco, il Fano realizza e trasforma l’ultima meta. L’arbitro fischia la fine della contesa. Note: da segnalare la voglia di lottare fino alla fine degli ascolani, mai domi. Ottima e brillante la prestazione dell’apertura e dell’estremo del Fano, complimenti. Peccato per il fondo del campo di gioco, veramente in condizioni pietose. Gare come questa meriterebbero ben altre cornici.